Creare un set di hashtag performanti

Gli hashtag sono fondamentali per lo sviluppo e la crescita di un profilo su Instagram.

Sopratutto perché consentono di raggiungere tantissime persone in tutto il mondo e convertirle in followers.

Inoltre consentono di aumentare l’engagement ai propri contenuti.

Ed è proprio la quantità di reazioni ai contenuti che dovete aumentare, per cercare di finire tra i popular.

Che cos’è la sezione “popular” ?

E’ la sezione di Instagram dove finiscono i post più rilevanti, ovvero quelli che hanno ricevuto più interazioni e di conseguenza i post di questa sezione sono i più visti da parte degli utenti.

Per quale motivo?

Se riuscite a far entrare un vostro post nella sezione “popular”, avrete una visibilità globale immensa, di conseguenza riceverete ancora più like e commenti e molte più persone vi seguiranno.

Tutto questo vi porterà dei benefici perché il vostro brand avrà ancora più valore agli occhi delle persone e delle aziende, che potranno così contattarvi per partnership commerciali o per qualsiasi altra iniziativa.

Più avrete interazioni ai vostri post e più sarete interessanti.

Ma andiamo con ordine e iniziamo a spiegare come costruire un set di hashtag performanti.

Innanzitutto il vostro obiettivo finale deve essere quello di finire tra i popular di un hashtag molto visualizzato, come ad esempio #roma.

Un hashtag di questo tipo viene utilizzato da milioni di persone e quindi per entrare nei popular è necessario avere una mole di interazioni molto grande, altrimenti il vostro post scenderà vertiginosamente in fondo alla classifica e non verrà più visualizzato dopo pochi secondi che avrete postato.

Ma se non si hanno tantissimi followers pronti a lasciare un like alla foto, come bisogna fare?

Dovete fare una scalata, vi spieghiamo subito come fare.

Tenendo conto che avete a disposizione un massimo di 30 hashtag, dovete selezionarli in un ordine logico di portata, ricordando sempre di inserirne di inerenti al tema della foto, questo è fondamentale.

Per ottenere un scalata vincente, mirata a portarvi nei popular di un hashtag preciso, dovete partire dalla base, ovvero inserire nel post un 50% di hashtag di bassa portata, un 40% di media portata e un 10% di grande portata, ma entriamo nello specifico:

15 hashtag tra 100.000 e 500.000 condivisioni

12 hashtag tra 500.000 e 1.000.000 di condivisioni

 3 hashtag da 1.000.000 di condivisioni in su

Come potete sapere la portata di un determinato hashtag?

Semplicissimo. Basta inserire una parola chiave nella barra di ricerca “hashtag” e vedrete quante condivisioni sono state effettuate per quel post, inoltre vedrete visualizzati altri hashtag inerenti, da cui potete prendere spunto per completare il vostro set.

Questa tecnica vi permetterà di effettuare una scalata vincente e vi spieghiamo perché.

Entrare nei popular di hashtag a bassa portata è più semplice e vi permette di acquisire subito dei like che vi spingeranno di conseguenza tra i popular di hashtag di media portata, dove acquisirete nuovi like e potrete finire tra i popular degli hashtag a grande portata.

Riuscire ad entrare nei popular dei top hashtag è molto difficile perché la concorrenza è ampia, ma non è impossibile.

Bisogna però tenere anche conto delle tempistiche, perché la vita media di un post su Instagram è di massimo 2 ore e ancora più importanti sono i primi 30/60 minuti, più like riceverete in questo lasso di tempo e più sarete spinti verso l’alto.

Ricordate sempre che alla base di una buona riuscita ci deve essere un post di qualità, la creazione di un buon contenuto è fondamentale per spingere le persone ad interagire con il vostro post, ma se imparerete a selezionare hashtag pertinenti seguendo questo schema, vedrete da subito aumentare l’engagement ai vostri post.

Share your thoughts

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.